Proteggere il cielo stellato – Inquinamento Luminoso in Italia

luglio 07, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   1 Commento

In Italia siamo all’avanguardia nella protezione del cielo stellato e dell’ambiente notturno dall’inquinamento luminoso grazie alle numerose leggi regionali approvate sotto la spinta di CieloBuio, IDA e UAI. Quello che ancora manca è però l’impegno, sul campo, degli appassionati di astronomia.

Registrazione dell’intervento andato in onda il 30 Giugno 2011 alle ore 19

Fabio Falchi, fisico, è presidente di CieloBuio e,
oltre ad insegnare,
studia l’inquinamento luminoso come membro di ISTIL,
anche in collaborazione con la National Oceanic and Atmospheric Administration
e l’OPCC Cilena.

1 Commenti di questo articolo

  • Alessio

    dicembre 12th, 2011 on 09:53

    Molto utile questa guida da lei redata,in quanto molte cose non le sapevo.. Io abito in Sardegna e precisamente a Carbonia e devo dire che non e’ molto inquinata dall’ illuminamento e da casa mia nel giardino riesco a vedere la via lattea.









Articoli simili:

video rubrica, domande astronomiche

iniziative

Ultime Notizie

  • LA GRANDE CONGIUNZIONE GIOVE – SATURNO
    DAL NAMIB NAUKLUFT, PARADISO DELL’ASTRONOMIA 21 dicembre 2020, diretta web dalle 18:30 alle 19:45 (Ora italiana) Su Facebook:https://bit.ly/congiunzione_giove_saturno Location: HAKOS FARM-NAMIBIA
  • ASSOCIAZIONE ITALIANA BORGHI STELLARI
    Volendo semplificare, le proposte contenute in questo documento prendono il via da una duplice riflessione, la prima: “I borghi, un patrimonio popolare, culturale e storico di valore inestimabile che ...