RECENSIONE: “Il buio oltre le stelle” di Amedeo Balbi

novembre 30, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   1 Commento

di Rodolfo Calanca

Si ringrazia l’AUTORE per il bel video che ha voluto realizzare per i lettori di ASTRONOMIA NOVA: www.youtube.com/watch?v=_tDDqQJgF-k

Secondo l’astrofisico Amedeo Balbi, gestore di un seguitissimo blog, keplero.org, ricercatore e professore aggregato presso l’Università di Roma Tor Vergata,  l’astronomia, in fondo, altro non è che una lunga lotta dell’uomo contro l’oscurità.

Il racconto di questa lotta non è però né semplice e neppure lineare. L’autore,  in poco più di duecento pagine, riesce a disegnare, con mano particolarmente felice, una storia agile ed affascinante, che percorrendo i secoli, giunge fino ai giorni nostri. In essa trovano posto tutti i grandi astronomi e fisici che hanno creato la visione attuale del cosmo, una visione che certamente sarà work in progress, e quindi continuamente rimodellata, forse fin dalle fondamenta, innumerevoli volte e ancora per lunghissimo tempo.

La storia è raccontata da Balbi secondo uno schema classico, brillante e piacevole, e tocca le concezioni geocentriche dell’antichità fino a arrivare al giorno d’oggi, con l’esposizione, negli ultimi capitoli, dei temi cosmologici che hanno impegnato gli studiosi su teorie ed ipotesi ardite ed al limite dell’esoterismo: come le Brane, la Quintessenza e la Costante Cosmologica einsteina.

Leggendo di queste teorie, non è possibile negare la sensazione che la cosmologia del Nuovo Millennio, così ben spiegata dall’Autore, cominci ad assumere i connotati inquietanti di un sorta di sistema filosofico esoterico, che tanto sarebbe piaciuto, nel linguaggio ed in certi concetti prossimi alla metafisica più arcana, ai filosofi naturali ed agli alchimisti rinascimentali!

La materia oscura e l’energia oscura richiamano vaghe assonanze filosofiche e culturali con la quintessenza alchemica sulla quale furono fondate le fortune di filosofi naturali quali Giovan Battista della Porta, Paracelso e Nicholas Flamel.

A pag. 190 del libro, quanto appena affermato, a proposito di possibili similitudini culturali con la quintessenza ricercata dagli antichi filosofi della natura e dagli alchimisti, trova un rafforzativo riverbero in queste parole di Balbi: “[si è esplorata] la possibilità che esista un’unica componente, un fluido oscuro,  che possa giocare allo stesso tempo il ruolo di materia oscura… e di energia oscura”. L’Autore appare chiaramente scettico, anzi, sicuramente dissente a proposito della reale esistenza di un tale fantomatico fluido oscuro, ma è evidente che nella cosmologia attuale la fantasia non ha più freni. Troppo spesso i cosmologi si baloccano con idee che poco hanno a che fare con la scienza e molto, invece, con la fantascienza di profilo non eccelso.

Una domanda cruciale, che dovrà avere risposta certa è: cosa sono l’energia e la materia oscura e, soprattutto, esistono davvero?  Come ha scritto qualcuno, i segreti da strappare al buio del cielo notturno sono ancora tanti. Questo libro, estremamente piacevole e di utilissima lettura, in prossimità della sua conclusione, afferma: “la storia dell’astronomia e della cosmologia ci ricorda che man mano cha abbiamo imparato a interpretare meglio l’oscurità che ci circonda, abbiamo scoperto sempre nuovi, insospettati aspetti del mondo in cui viviamo”.

Il buio oltre le stelle, l’esplorazione dei lati oscuri dell’universo
Amedeo Balbi
Codice edizioni, Torino 2011

http://www.codiceedizioni.it/

1 Commenti di questo articolo

  • Corrado Cantoni

    dicembre 10th, 2011 on 22:16

    Il buio oltre le stelle l’ho letto nello scorso mese diluglio e condivido pienamente quanto scritto nella recensione di Rodolfo Calanca. Sopratutto negli ultimi due capitoli del libro appare evidente l’inaccettabile deriva irrazionale in cui la moderna cosmologia, in compagnia della fisica teorica, è venuta a trovarsi. Se per eliminare il problema dell’improbabile Costante Cosmologica, dobbiamo subirci la sintesi fra l’inflazione e la teoria delle stringhe…

    Corrado Cantoni









Articoli simili:

video rubrica, domande astronomiche

iniziative

Ultime Notizie