RESOCONTO – I PATRIMONI PER LE FUTURE GENERAZIONI, AMBIENTE, NATURA E CIELI STELLATI

giugno 20, 2019  |   Ean News,In Primo Piano   |     |   0 Commenti
RESOCONTO – I PATRIMONI PER LE FUTURE GENERAZIONI, AMBIENTE, NATURA E CIELI STELLATI

CONVEGNO PER IL DECENNALE DOLOMITI UNESCO,

27-29 giugno 2019

Sala delle Manifestazioni, Strada Plan de Corones, 30 San Vigilio di Marebbe 

Nel pieno delle celebrazioni ufficiali del decennale dell’iscrizione UNESCO delle Dolomiti tra i Patrimoni naturali dell’umanità, il 27 e 28 giugno, a San Vigilio di Marebbe, si terrà un convegno di grande impatto culturale, dal titolo: “I patrimoni per le future generazioni: ambiente, natura e cieli stellati”. Tra i temi trattati: la protezione ambientale e la lotta contro le diverse forme di inquinamento, da quello elettromagnetico a quello luminoso, i cambiamenti climatici nelle Alpi, l’impatto della presenza millenaria dell’uomo sull’ecosistema delle aree dolomitiche, la creazione a livello nazionale di una rete di “Parchi delle Stelle” e, non ultimo, il tema della “bellezza”, in senso psicologico ed estetico, prodotto dall’immersione nei paesaggi alpini. Parleranno alcune delle voci più autorevoli della scienza e della cultura nazionale ed internazionale. Il Convegno ha il patrocinio della Fondazione Dolomiti UNESCO e degli Enti territoriali dolomitici.

RESOCONTO DEL CONVEGNO

 

PROGRAMMA DEL CONVEGNO 27 GIUGNO 2019

Apertura lavori: 09.15: Introduce, modera e commenta Luigi Bignami, con la collaborazione di Sofia Sarperi.

- 09.25: Saluto da parte delle autorità locali e del presidente dell’Associazione Turistica Werner Call.

- 09.30: Fabio Falchi, Presidente dell’Associazione CieloBuio, “Inquinamento luminoso: conseguenze astronomiche ed ambientali”;

- 10.00: Nevio Agostini, responsabile scientifico del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e Alessandro Ghiandai, responsabile della gestione del planetario del Parco, “”Nelle antiche foreste casentinesi dove gli alberi toccano un cielo pieno di stelle“;

- 10.30: Pietro Paolo Congiatu, Direttore del Parco Nazionale dell’Asinara, “Asinara, l’isola delle stelle”;

 

Ore 11.00: pausa caffè

- 11.15: Roberto Ragazzoni, Direttore Osservatorio astronomico INAF di Padova, “Il cielo come motore di sviluppo”;

- 11.40: Tullio Bagnati, Direttore del Parco Nazionale di Val Grande e del Sesia Val Grande Unesco Global Geopark, “L’altra faccia della wilderness: la volta stellata sopra la Val Grande”;

- 12.05: Renato Sascor, Ufficio Parchi Naturali Alto Adige, “Nel cuore delle Dolomiti, Il “Parco naturale Fanes-Senes-Braies; Caratteristiche, particolarità, gestione dell’area protetta e suo possibile ruolo in una rete di parchi delle stelle”;

- 12.30: David Gruber, Direttore del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, Bolzano, “L’inquinamento luminoso in Alto Adige”;

 

Ore 13.00: Pausa pranzo

- Ore 14.00: Linda Osti, PhD, Associate Professor, Free University of Bozen, “I parchi delle stelle per la valorizzazione di siti storico-naturali”;

- Ore 14.25: Valentina Coia, Annaluisa Pedrotti e Fabio Cavulli, “Primo popolamento delle Dolomiti nella preistoria: indagine archeologica e genetica” 

I Patrimoni per le future generazioni, ambiente, natura e cieli stellati 10

- Ore 15.00: Adriano Gaspani, “L’idea del Cielo, del Cosmo e del Tempo delle antiche popolazioni alpine“;

- Ore 15.25: Ulrike Kindle e Nicola Dal Falco, “Rileggere e riscrivere le contìe ladine delle Dolomiti”;

 

Ore 16.00: Pausa caffè

- Ore 16.15: Marco Forni, Claudio Marazzini, “Il ladino: la lingua dei sentieri dolomitici tra italiano e tedesco. Lingua materna, senso d’identità e d’appartenenza, plurilinguismo, parole e dizionari“;

- Ore 16.45: Salvatore Bellisai, “Il valore e ruolo del territorio per il turismo sostenibile”;

- Ore 17.05: Saul Ripamonti, “L’immagine come etica e comportamento delle aree protette italiane: Patrimonio da tutelare attraverso la conoscenza del territorio – le scelte etiche – Le tecniche fotografiche”; 

- Ore 17.20: Marco Buttu, “Marte bianco: un anno in Antartide, lontano da ogni forma di vita”.

- Ore 17.35: Dibattito sui temi della giornata (verranno proposte alcune domande intorno alle quali si discuterà di “massimi sistemi”).

- Ore 18.15: Fine giornata

 

SERATA STELLARE CON L’ASTEROIDE “UNESCO” 28 Giugno 2019

San Vigilio di Marebbe – Sala delle Manifestazioni dalle ore 20.45 

 

PROGRAMMA COMPLETO

 

 









Articoli simili:

Non ci sono ancora articoli simili.

video rubrica, domande astronomiche

iniziative

Ultime Notizie