PROGETTO GORETTI: UNA VERIFICA RIVOLUZIONARIA DELLE PARALLASSI DELLE STELLE DEL CATALOGO HIPPARCOS

EFFETTUIAMO ANCHE NOI DELLE OSSERVAZIONI ASTROMETRICHE DI PIANETI EXTRASOLARI PER DETERMINARE LA LORO PARALLASSE E QUINDI LA LORO VERA DISTANZA:
QUESTO E’ UN INVITO ALL’OSSERVAZIONE!

UN IMPORTANTISSIMO PROGETTO SCIENTIFICO ALLA PORTATA DI TUTTI!

METODOLOGIA “GORETTI” DI ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI PER IL CALCOLO DELLA PARALLASSE

Il prof. Vittorio Goretti, famoso ed abilissimo astrometrista e scopritore di decine di asteroidi, da anni sta studiando un fatto curioso ed assai preoccupante: gli errori del Catalogo HIPPARCOS, che sono tanti, tantissimi, troppi! L’impatto di questi errori nelle ricerche astronomiche, a diverso livello, si fanno sentire in modo a dir poco significativo. Gli errori di HIPPARCOS falsano molte  ricerche, anche quelle che chiamiamo “fondamentali”.
L’obiettivo di EAN è di appoggiare in pieno questa importantissima ricerca di Vittorio Goretti, aiutandolo a raccogliere dati e immagini.

-  Le stelle da misurare sono relativamente luminose (in genere tra la 10 e la 12 magnitudine), basta perciò un telescopio di diametro ridotto, ad esempio il classico newton da 15cm. Conviene lavorare con focali abbastanza lunghe, anche superiori ai due metri.

Le esposizioni saranno brevi, in luce bianca, in genere bastano poche decine di secondi per ottenere la giusta esposizione. E’ bene però fare delle prove. Oltre ai riflettori sono indicati  S-C  o rifrattori.

- Per questo genere di riprese sono indicate sia camere CCD sia CMOS (Canon EOS, Nikon, ecc.).

- E’ ACCETTABILE ANCHE LA SATURAZIONE DI MOLTI PIXEL NELL’IMMAGINE DELLA STELLA

- eseguire un binning 2×2

-per ogni stella si scattino almeno una decina o più di foto consecutive in rapida successione. FONDAMENTALE: LA STELLA DEVE ESSERE IN PROSSIMITA’ DEL MERIDIANO!

- I file che dovrete inviarci (info@eanweb.com) potrebbero essere anche dei semplici JPG (il tipo di informazione che andremo a ricavare dalle immagini – baricentro fotometrico – non è influenzato dai fattori di compressione delle immagini).

- FONDAMENTALE: per determinarne la parallasse, queste stelle dovranno essere riprese di nuovo dopo 3 mesi. Le stelle vanno fotografate intorno all’opposizione (la data indicata nella colonna apposita nella sottostante tabella)

In questo periodo, Vittorio Goretti consiglia di riprendere stelle con pianeti noti, anche perché, da una prima analisi dei dati su di una di queste (non compresa nell’elenco seguente), l’errore della parallasse fornita da Hipparcos sembra essere di almeno due ordine di grandezza!

ALCUNE STELLE CON PIANETI EXTRASOLARI DA RIPRENDERE TRA GIUGNO E LUGLIO PER IL CALCOLO DELLA PARALLASSE

Tab-g Stelle con Pianeti Extrasolari (coordinate al j2000.0)
Nome GSC distanza a.l. Parallasse A.R. Dec. Opposizione
HAT-P-7 3547 1402 ? - 31+/- 29 19 28 59 47 58 10 15/07/2011
WASP-2 522 1199 1050 ? 20 30 54 06 25 47 27/07/2011
HAT-P-5 2634 1087 1110 ? 18 17 37 36 37 17 25/06/2011
TRES-2 3549 2811 718 ? 19 07 14 49 19 00 07/07/2011
TRES-3 3889 929 1300 ? 17 52 37 32 18/06/2011
TRES-4 2620 648 1400 ? 17 53 13 37 12 42 18/06/2011

Aspettiamo i vostri dati!

Ultime Notizie