Archivio articoli: ‘alberto villa’

Una notte di lavoro in Osservatorio per la ripresa dello spettro della cometa C/2009 P1 Garradd

agosto 30, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

Una notte di lavoro in Osservatorio per la ripresa dello spettro della cometa C/2009 P1 Garradd di Alberto Villa La cometa C/2009 P1 Garradd La cometa C/2009 P1 è stata scoperta la notte del 13 agosto 2009 su di una immagine ripresa al Siding Spring Observatory, Australia, da G.J. Garradd con un telescopio Schmidt di 0.5-m, con una magnitudine stimata  di 17.5a . I calcoli  subito eseguiti dal compianto B.G. Marsden, del Minor Planet Center, indicavano un’orbita iperbolica ed una distanza al perielio (che sarà raggiunto il 23 dicembre 2011) di 1,25 Unità Astronomiche. Nei restanti mesi del 2009 essa si è mantenuta intorno alla 17a magnitudine e fino alla metà del 2010 la sua luminosità non è stata superiore alla 15a. La prima osservazione visuale risale al 20 agosto 2010, quando lo spagnolo J.J. Gonzales, con un riflettore di 0.2-m l’ha stimata di 13a e con una parte centrale moderatamente condensata.  Dopo essersi avvicinata al Sole negli ultimi mesi del 2010, è stata osservata visualmente in Australia da C. Wyatt, che il 3 aprile 2011 l’ha stimata di 13a. In agosto 2011 ha attraversato le ...

Come fare spettroscopia amatoriale

luglio 20, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

Come fare spettroscopia amatoriale Da tempo la AAAV-Ass.ne Astrofili Alta Valdera di Peccioli si occupa di spettrografia amatoriale. I lavori eseguiti presso il Centro Astronomico di Libbiano con strumentazione autocostruita e non, dimostrano come oggi sia possibile cimentarsi in un settore che consente di indagare interessanti aspetti dell'astronomia ritenuti inusuali per l'astrofilo. Il tutto divertendosi e ottenendo risultati decisamente significativi. Articolo: Spettrografia amatoriale, utilizziamo lo Star Analyser. Diretta web di "Chiedi all'Esperto" con Alberto Villa -  12 luglio 2011. Alberto Villa è Presidente della AAAV - Ass.ne Astrofili Alta Valdera di Peccioli (PI), nell’ambito della quale è responsabile delle sezioni“Spettrografia”, “Eclissi” e “Pianeti extrasolari”. Osserva dall' Osservatorio “Galileo Galilei” del Centro Astronomico di Libbiano (e - mail: vilalber(chiocciola)tin.it ) http://www.astrofilialtavaldera.it/

Spettrografia amatoriale: utilizziamo lo Star Analyser

maggio 26, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

Spettrografia amatoriale: utilizziamo lo Star Analyser Alberto Villa Test eseguiti dal Centro Astronomico di Libbiano Introduzione Lo spettroscopio è uno strumento in grado di scomporre la luce “bianca” proveniente da una sorgente nei vari colori dell’iride, formando appunto quello che viene chiamato uno "spettro", nell’ambito del quale ad ogni “colore” è associata una determinata lunghezza d'onda. Sono fondamentalmente tre i tipi di spettri che possiamo osservare (fig. 1): lo spettro continuo, originato da un solido incandescente; lo spettro di assorbimento, dove il continuo è solcato da righe scure ben definite generate da gas inerte; lo spettro di emissione, dove righe più brillanti generate da gas eccitato risaltano su un continuo molto più debole, se non addirittura assente. [caption id="attachment_498" align="aligncenter" width="500" caption="Fig. 1: Tipi di spettro"][/caption] In astronomia abbiamo a che fare con spettri di emissione e di assorbimento, le cui righe identificano gli elementi presenti nell’oggetto esaminato. Il fascino della spettrografia è proprio quello di consentirci di andare oltre la semplice ripresa fotografica, introducendoci alla fisica e alla chimica dell’universo. Il recente avvento di sensibilissimi dispositivi ...

video rubrica, domande astronomiche

iniziative

Ultime Notizie