Archivio articoli: ‘aldo vitagliano’

2011 AG5 – A dangerous course correction

aprile 13, 2012  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

2011 AG5 – A dangerous course correction Aldo Vitagliano Abstract. The 140 m sized asteroid 2011 AG5 has recently received much attention by the media, due to its non negligible probability of impacting Earth in February 2040. The chance of this event is bound to a close approach to Earth on February 3, 2023, at a distance of 1.86 +/- 0.24 million km, which will produce a slight “shrinking” of the asteroid’s orbit. If the actual distance of the approach was to fall within a well defined and narrow window, 370 km wide and centred at 1,838,260 km from the Earth, then the orbit of the body would get the exact “correction” needed to aim at our planet 17 years (10 orbits) later, on February 5, 2040. Since the uncertainty about the asteroid’s actual position propagates itself in an essentially one-dimensional “along-track” way, not only it is possible to estimate the probability of an impact (about 1/500), but also it is possible to predict the relatively narrow geographic “corridor” on the Earth’s surface where such impact could possibly take place.

2011 AG5 – UNA PERICOLOSA CORREZIONE DI ROTTA

marzo 29, 2012  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

2011 AG5 – UNA PERICOLOSA CORREZIONE DI ROTTA di Aldo Vitagliano A dangerous course correction. Abstract. The 140 m sized asteroid 2011 AG5 has recently received much attention by the media, due to its non negligible probability of impacting Earth in February 2040. The chance of this event is bound to a close approach to Earth on February 3, 2023, at a distance of 1.86 +/- 0.24 million km, which will produce a slight “shrinking” of the asteroid’s orbit. If the actual distance of the approach was to fall within a well defined and narrow window, 370 km wide and centred at 1,838,260 km from the Earth, then the orbit of the body would get the exact “correction” needed to aim at our planet 17 years (10 orbits) later, on February 5, 2040. Since the uncertainty about the asteroid’s actual position propagates itself in an essentially one-dimensional “along-track” way, not only it is possible to estimate the probability of an impact (about 1/500), but also it is possible to predict the relatively narrow geographic “corridor” on the Earth’s surface where such impact could possibly take place. Sommario. Recentemente si è parlato molto sui media dell’asteroide 2011 AG5, stimato di circa 140 m di diametro, in seguito ad una sua non trascurabile ...

ASTRONOMIA SENZA GUARDARE IL CIELO AVVENTURE DI UN DILETTANTE NELLA MECCANICA CELESTE

febbraio 29, 2012  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

ASTRONOMIA SENZA GUARDARE IL CIELO AVVENTURE DI UN DILETTANTE NELLA MECCANICA CELESTE di Aldo Vitagliano Da sempre il cielo stellato e il moto degli astri hanno affascinato la mente umana, ed è anche per questo che l’Astronomia, unica fra le scienze, ha il privilegio di essere praticata a livello amatoriale da numerosissimi appassionati, ricevendone non di rado contributi significativi dal punto di vista scientifico. In effetti gli appassionati di astronomia appartengono a diverse categorie, che naturalmente non sono fra loro impermeabili: ci sono i "contemplativi" (visualisti e astrofotografi) che apprezzano soprattutto gli aspetti estetici delle osservazioni; ci sono gli "scientifici", più interessati alla ricerca e alla scoperta (fotometristi e cacciatori di comete, di supernove e magari di pianeti extrasolari, nonché astrometristi e cacciatori di asteroidi); ci sono infine i "virtuali", che fanno astronomia senza neppure guardare il cielo, interessandosi in vario modo agli aspetti matematici e di calcolo o alle curiosità dell’astronomia posizionale. Lo scopo di questo articolo è mostrare, attraverso il racconto di una esperienza personale, come anche in quest’ultima categoria di interessi possa nascere e svilupparsi una passione, fino al raggiungimento, oltre che di una personale soddisfazione, anche di risultati di una discreta rilevanza scientifica. E’ un po’ la storia della nascita e ...

video rubrica, domande astronomiche

iniziative

Ultime Notizie