Archivio articoli: ‘n3/2011-astronomianova’

AstronomiaNova, n.3 2011 download PDF

luglio 02, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

AstronomiaNova, n.3 2011 download PDF Scarica la rivista: Astronomia Nova n.3- Luglio 2011 / File PDF (12mb) Leggi gli articoli online e guarda i video degli autori: VIDEO-RUBRICA LIVE - L'ESPERTO RISPONDE, LUGLIO 2011 SPETTROSCOPIA ASTRONOMICA AMATORIALE FAI DA TE Vittorio Lovato Come ottenere i principali parametri planetari dall’osservazione di un transito extrasolare Daniele Gasparri Nel quarto centenario della nascita di Johannes Hevelius, grande osservatore del cielo e fondatore della topografia lunare Rodolfo Calanca EDITORIALE n. 3 - LUGLIO 2011 - ASTRONOMIA NOVA Il terzo numero di ASTRONOMIA NOVA accoglie alcuni interessanti contributi “tecnologici” e teorici. L’articolo di Vittorio Lovato è un’ottima introduzione alla progettazione e alla realizzazione di spettroscopi di qualità, a basso costo. Lovato è sempre disponibile a dare consigli a chi gli si rivolge per chiarimenti, per contattarlo, scrivere a: vtlovato@libero.it. Il secondo articolo è uno di quelli “corposi” e di non facile digestione. D’altra parte, un po’ di matematica ci vuole, come ci dice giustamente Daniele Gasperri, in particolare ...

L’Esperto Risponde, Astronomia Nova Luglio 2011

luglio 01, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   1 Comment

L’Esperto Risponde, Astronomia Nova Luglio 2011 Gli appuntamenti di Luglio con "l'esperto risponde" la video-rubrica di Astronomia Nova SEGUI LA DIRETTA WEB Lunedi 25 Luglio - ore 21 Daniele Gasparri presenterà il suo libro: "Primo incontro con il cielo stellato" Il libro è stato pensato per i neofiti ma è anche di estrema utilità per gli astrofili evoluti che abbiano la necessità di rinfrescare le loro conoscenze astronomiche in questa torrida estate! Registrazioni video. Martedi 12 luglio dalle ore 21:30 alle 22:15 con Alberto Villa Guarda la registrazione: Spettroscopia amatoriale Indice articoli ASTRONOMIA NOVA Luglio 2011

Nel quarto centenario della nascita di Johannes Hevelius

luglio 01, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

Nel quarto centenario della nascita di Johannes Hevelius Grande osservatore del cielo e fondatore della topografia lunare di Rodolfo Calanca Johann Hewelke (latinizzato in Johannes Hevelius, fig. 1) è una delle figure più rappresentative dell’astronomia secentesca. Nato il 28 gennaio del 1611 a Danzica, ricco borghese, rampollo di una famiglia di birrai di origine ceche, negli anni giovanili studiò in diverse città europee, a Leyden, Parigi e Londra, stringendo preziose amicizie con alcuni degli scienziati più famosi del tempo, quali il padre Marin Mersenne, Pierre Gassendi, Ismael Boulliaud. [caption id="attachment_606" align="aligncenter" width="500" caption="Fig. 1 e Fig. 2"][/caption] Dotato di una non comune abilità manuale dedicò buona parte del suo tempo allo sviluppo della tecnologia degli strumenti di precisione, perfezionandosi contemporaneamente nel disegno e nell’arte dell’incisione. Realizzò, con la collaborazione dell’ottico italiano Tito Livio Burattini (1617-1681), il gigantesco cannocchiale noto come maximus tubus, e numerosi quadranti e sestanti in dotazione alla specola, chiamata Stellaeburgum, che si era costruito nel 1641 su un ampio terrazzo sovrastante la propria abitazione, nel pieno centro mercantile di Danzica. La Selenographia (1647) In quegli anni fu ...

Spettroscopia astronomica amatoriale fai da te.

luglio 01, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   1 Comment

Spettroscopia astronomica amatoriale fai da te. di Vittorio Lovato INTRODUZIONE Con il presente saggio, l’autore desidera rendere noti alla comunità degli astrofili italiani, i risultati conseguiti nella progettazione e costruzione, in proprio, di spettroscopi amatoriali particolarmente studiati per essere impiegati sui telescopi, spesso di non grande potenza, posseduti dalla maggioranza degli astrofili, con la speranza di suscitare, fra costoro, degli emuli in grado di dare impulso e prestigio, in Italia, al “fai da te”, in questa particolarissima branca dell’astronomia. Per lo scrivente, l’interesse per la spettroscopia astronomica, inizialmente limitata all’osservazione del Sole, ma ben presto estesa agli oggetti stellari, può essere fatta risalire agli inizi degli anni ’90, grazie all’iniziativa dell’amico ALBERTO VILLA, all’epoca Presidente di un’agguerrita associazione astronomica dell’Oltrepò Pavese. È stato, infatti, nell’anno 1991 che, sotto il suo impulso, abbiamo concepito e insieme realizzato un primo spettroscopio grazie alla disponibilità, che si era venuta a creare, di un eccellente prisma a visione diretta, di una fenditura regolabile e di un telescopio newtoniano da 140 mm, f/8, arrangiato per l’occasione (Fig.1). Benché in quegli anni i moderni sensori elettronici non fossero ancora alla nostra ...

Come ottenere i principali parametri planetari dall’osservazione di un transito extrasolare

luglio 01, 2011  |   AstronomiaNova   |     |   0 Comment

Come ottenere i principali parametri planetari dall’osservazione di un transito extrasolare di Daniele Gasparri Attraverso alcune considerazioni geometriche di base sviluppiamo un apparato di formule utili per calcolare alcuni importanti parametri planetari letti nelle curve di luce: raggio, durata massima del transito, inclinazione dell’orbita, massa e densità media. Cerchiamo di dimostrare come si ricavano importanti dati nello studio della curva di luce che rappresenta il transito di un pianeta extrasolare. Le formule che ricaveremo partono da concetti piuttosto semplici e, per semplificare i calcoli, fanno uso di qualche approssimazione. Sta all’osservatore capire se le approssimazioni fatte sono valide o meno e quale errore viene introdotto dall’averle considerate. Come spesso succede, per eliminare delle approssimazioni si devono complicare notevolmente i calcoli, con il rischio di introdurre errori di misura che portano a risultati peggiori. Le dimostrazioni delle relazioni richiedono conoscenze di trigonometria e di algebra; capirle fino in fondo non è importante, piuttosto spero serva a far capire come si ricavano dati astronomici e come lavora un astronomo, professionista o dilettante, con un buon background scientifico. Il nostro scopo è quello di calcolare alcuni importanti parametri del pianeta ...

video rubrica, domande astronomiche

iniziative

Ultime Notizie